Meglio il pvc o l’alluminio per infissi?

Categoria
Scritto da
Redazione
Pubblicato il
26 Apr 2024
Condividi
Meglio il pvc o l'alluminio per infissi? Ecco cosa devi sapere per una scelta consapevole.

Se stai costruendo o ristrutturando casa, è probabile che ti sia venuto questo dubbio: “è meglio il pvc o l’alluminio per infissi?”. Scegliere tra serramenti in PVC o alluminio è una decisione importante, che può rivelarsi complessa e piena di insidie, quando non abbiamo tutte le informazioni necessarie e non siamo professionisti del settore. 

Infatti entrambi i materiali hanno vantaggi e svantaggi, ma la scelta ideale dipende dalle tue esigenze personali e dalle specifiche del progetto che stai portando avanti.

In questo articolo approfondiremo insieme:

  • caratteristiche dei serramenti in pvc;
  • caratteristiche dei serramenti in alluminio;
  • infissi in pvc o alluminio: le differenze principali;
  • prezzi dei serramenti in pvc o in alluminio;
  • cosa è meglio: pvc o alluminio?

Le caratteristiche dei serramenti in pvc

Questo materiale plastico, la cui sigla sta per policloruro di vinile (PVC) o polivinilcloruro, è apprezzato per la sua resistenza, durabilità e facilità di manutenzione. Quando si tratta di isolamento termico e acustico, i serramenti in PVC sono imbattibili. 

Infatti permettono di mantenere una temperatura costante in casa, sia in inverno che in estate (con un gran risparmio in bolletta!), e anche di isolare gli ambienti interni dai rumori più fastidiosi.

Potremmo dire che i serramenti in pvc assicurano un ambiente silenzioso e un comfort abitativo senza eguali, ancora di più se scegli finestre con doppio o triplo vetro, sia che tu viva lontano dalla città, sia in prossimità di una stazione ferroviaria, dove passano treni fino a tarda notte.

La loro resistenza agli agenti atmosferici e alla corrosione, poi, li rende praticamente indistruttibili, perfetti persino in condizioni più problematiche, come quelle delle zone marittime, dove la presenza di salsedine è tipicamente alta e dove la pulizia e manutenzione delle finestre in legno diventano davvero difficoltose.

Anche se parliamo di manutenzione dei serramenti in pvc le soluzioni sono semplici. Generalmente una pulizia regolare con acqua e sapone è sufficiente a mantenerli in condizioni ottimali.

Gli svantaggi dei serramenti in pvc

Tuttavia, ci sono anche alcuni svantaggi che è importante considerare. Ad esempio, il PVC è sensibile alle temperature estreme. Questo vuol dire che a temperature molto alte o molto basse, il materiale può deformarsi, compromettendo le prestazioni e l’estetica degli infissi.

Inoltre, sebbene il PVC sia generalmente resistente, può essere più soggetto a graffi e danni superficiali rispetto ad altri materiali più duri, come l’alluminio o il legno. Questo richiede maggiori precauzioni durante il normale uso e in fase di manutenzione, per preservarne integrità e resa estetica.

Infine, i serramenti in PVC possono richiedere un investimento iniziale più elevato rispetto ad altre opzioni, sebbene siano più convenienti sul lungo termine, grazie alla loro durabilità e bassa manutenzione.

Scegli i serramenti in pvc se cerchi un ottimo isolamento termico e acustico. Sfoglia il catalogo Marvulli.

Le caratteristiche dei serramenti in alluminio

I serramenti in PVC sono spesso più diffusi, ma quelli in alluminio non vanno sottovalutati. L’alluminio, infatti, ha caratteristiche uniche che lo rendono una scelta funzionale, quando parliamo di infissi e serramenti

Come il PVC, l’alluminio è notoriamente resistente e robusto, in grado di sopportare carichi e stress meccanici, senza subire deformazioni o danni significativi. 

Questa caratteristica rende i serramenti in alluminio perfetti per essere installati in ambienti soggetti a condizioni climatiche estreme o dove il loro normale uso è più intensivo. Se parliamo di resistenza alla corrosione la differenza tra infissi in pvc o alluminio è davvero minima.

Inoltre, dobbiamo considerare la leggerezza dell’alluminio. Nonostante la sua resistenza, questo materiale è sorprendentemente leggero. Questo vuol dire che il trasporto, l’installazione e la gestione degli infissi, durante tutto il processo di montaggio e manutenzione, sono molto più facili e veloci.

Gli svantaggi degli infissi in alluminio

Tuttavia, dobbiamo considerare anche alcuni svantaggi. Uno dei principali è la conduttività termica dell’alluminio, che è relativamente alta rispetto ad altri materiali. Questo significa che gli infissi in alluminio possono trasferire il calore più facilmente, aumentando la dispersione termica e riducendo l’efficienza energetica degli edifici.

Infine, esiste il rischio di formazione di ponti termici se gli infissi in alluminio non sono adeguatamente isolati. Questo può portare a perdite di calore e alla formazione di condensa, con conseguenti problemi di umidità e muffa negli ambienti domestici.

Ecco perché è importante rivolgersi a professionisti della messa in opera, in grado di procedere con una corretta installazione di infissi e serramenti, per scongiurare problemi futuri eventuali.

Caratteristiche degli infissi in alluminio con vantaggi e svantaggi di questo materiale riciclabile e leggero.

Scegli gli infissi in alluminio se cerchi un materiale resistente e robusto. Sfoglia il catalogo Marvulli.

Infissi in pvc o alluminio: le differenze principali

Ora che abbiamo delineato tutte le caratteristiche dei serramenti in alluminio e dei serramenti in PVC possiamo capire più chiaramente come si differenziano i due materiali.

  • Isolamento termico e acustico: il PVC è noto per le sue proprietà isolanti, che aiutano a mantenere la temperatura interna costante e a ridurre la percezione dei rumori esterni. L’alluminio, se non opportunamente isolato, disperde calore più facilmente.
  • Resistenza e durabilità: sia l’alluminio che il PVC sono resistenti alla corrosione e all’azione degli agenti atmosferici. Entrambi sono, quindi, una buona scelta per infissi e serramenti esterni. Tuttavia, il PVC può deformarsi a temperature estreme.
  • Costo: in termini di investimento iniziale, gli infissi in PVC tendono a essere poco più convenienti, rispetto all’alluminio. Tuttavia, il prezzo può cambiare a seconda della qualità del materiale e delle opzioni di personalizzazione scelte.
  • Sostenibilità: entrambi i materiali sono riciclabili. Il PVC è stato oggetto di alcune critiche per la sua produzione e lo smaltimento, poiché è un materiale plastico. L’alluminio, invece, è altamente riciclabile e può essere riutilizzato con facilità.

Prima di arrivare a rispondere alla domanda “meglio il pvc o l’alluminio per infissi”, c’è un altro aspetto da non trascurare: quali sono le differenze di investimento?

Differenze tra infissi in pvc o alluminio: quali sono le principali da valutare?

Meglio l’alluminio o il pvc per infissi? Valuta la soluzione giusta per te, in base a tutte le loro differenze.

I prezzi dei serramenti in pvc o alluminio

I prezzi dei serramenti in PVC o in alluminio possono variare in base a diversi fattori: la dimensione degli infissi, la qualità del materiale, le caratteristiche aggiuntive e il fornitore.

Per quanto riguarda gli infissi in PVC, le opzioni di fascia base partono da circa 500/700 euro per un serramento standard. Nella fascia medio-alta arriviamo tra i 700 e i 1.200 euro

Gli infissi in alluminio partono da circa 600/800 euro in fascia base, arrivando poi tra gli 800 e i 1.200 euro per le opzioni di fascia medio-alta.

È importante tenere presente che più l’investimento iniziale su resistenza e durabilità del materiale è buono, e meno si avrà la necessità di ripeterlo nel tempo, per provvedere con manutenzione o sostituzioni future.

Meglio il pvc o l’alluminio per infissi?

Quando si tratta di scegliere, valutando la differenza tra infissi in PVC o in alluminio, è importante fare delle considerazioni personali, oltre il confronto tra i due materiali. 

Il nostro consiglio è di valutare attentamente le tue priorità. La resa estetica che cerchi, le prestazioni più funzionali, anche in base alla zona in cui si trova la tua casa, e la disponibilità di budget sono aspetti cruciali per prendere una decisione consapevole.

Tuttavia, sappiamo bene che spesso è difficile arrivare a una soluzione precisa e sicura, coerente con le proprie esigenze, e in completa autonomia. Sul web si trovano migliaia di informazioni, tra cui districarsi non è immediato. Aggiungiamo poi tutto l’aspetto sull’accesso alle detrazioni fiscali: una burocrazia infinita in cui perdere giornate intere.

Per rispondere alla domanda “meglio il pvc o l’alluminio per gli infissi?”, tenendo conto di tutte le tue esigenze personali, richiedi una prima consulenza. Noi di Marvulli siamo qui per aiutarti a prendere la decisione giusta, senza il rischio di pentirtene in poco tempo, e valutando tutte le detrazioni che ti spettano, per risparmiare da subito.

Articoli suggeriti

17 Maggio 2024

Ecobonus infissi 2024: la guida completa

10 Maggio 2024

Perché gli infissi fanno condensa?